Diciamo che, se fossi stato un terrorista, avrei potuto tranquillamente dirottare un aereo, in questo caso un Boing A320 di Alitalia, e farlo magari schiantare sul Vaticano. Non ho idea di come avrei potuto agire ma, una mente esperta, avrebbe potuto farlo.

Andiamo per ordine.

Ho una piccola pinza ripiegabile, acquistabile a 5,00€ da un qualsiasi negozio di cinese; la porto sempre nello zaino per lavoro. Qualche mese fa, ho dimenticato di lasciarla a casa ed è restata attaccata esternamente al mio zaino, dove tengo altre cianfrusaglie.

IMGDEED

Lo zaino è passato sotto i controlli dei metal detector.

Lo zaino è passato davanti agli occhi della vigilanza.

Lo zaino è passato davanti agli occhi del personale di bordo dell’aereo.

Nessuno si è accorto di nulla.

E’ pur vero che gli addetti al metal detector, erano troppo impegnati a parlare dei loro cavoli (mare, serate divertenti, cellulari e quant’altro) e quindi l’occhio ai monitor era molto soft.

Solo quando mi sono seduto al mio posto del volo AZ1621, ho pensato bene di estrarlo e di poggiarlo sul tavolinetto ripiegabile dove, poco dopo, ho appoggiato il caffè e lo snack offerto dalla compagnia.

IMGE3B8

Sono anche entrato in bagno, alle spalle del personale di bordo, ed ho aperto la lama (abbastanza affilata) per scattare una fotografia.

IMGE22F

La lama di questo coltello è l’apice di una serie di mancanze da parte delle autorità preposte, perché oltre a quello nello zaino avevo anche un deodorante spray ed una confezione di bagnoschiuma.

Ho pensato inizialmente, fatto le foto, di consegnarlo al personale di bordo, ma poi perché avrei dovuto perdere i soldi di questo attrezzo a me utile?

Perché dei controlli fatti male mi sarebbero dovuti costare 5,00€.

E poi, il personale di bordo avrebbe potuto denunciarmi alle autorità, in barba alla mia buona fede. No, ho preferito chiudere questo arnese nella tasca del mio zaino e fare finta di nulla.

Eppure ADR ha dichiarato di aver aumentato i controlli, che questi sono più rigorosi, che i vigilantes scrutano ogni cosa ed è difficile sfuggire. Le idee che mi fatto sono varie, e questo non è certo il luogo più adatto per pubblicizzare tecniche di dirottamento o di terrorismo, ma spero di non arrivare mai a credere che un qualsiasi volo è a rischio perché a Roma, i controlli, a volte hanno delle pecche.

Annunci